BullDude’s Cards: spiegazione in Italiano

All’interno di questo articolo trovi la spiegazione in lingua Italiana di tutte le sezioni dell’articolo sull’analisi dei dati chiave da cui provieni. I principali dati chiave che si trovano nell’articolo rispondono alle seguenti domande:

  • Il business della società sta crescendo incrementando i principali dati chiave di business (Ricavi, EBITDA e Utile netto)?
  • I principali margini di business (margine EBITDA e margine netto) stanno migliorando rendendo la società più efficiente?
  • I ricavi e l’utile netto cresceranno nei prossimi mesi?
  • Il valore della società è cresciuto più del resto del mercato negli ultimi mesi?

RIEPILOGO

A differenza della sezione successiva, dove trovi un schermata specifica per ogni società, in questa sezione trovi i dati chiave di tutte le società raggruppati insieme, in modo da rendere più semplice il confronto.

Il riepilogo è suddiviso in 2 parti: Performance e Dati finanziari


PARTE 1 – Performance

L’obiettivo di questa prima parte è verificare se il valore di mercato delle società è cresciuto negli ultimi 12 mesi e da inizio anno. Inoltre, trovi un grafico che mostra le performance di un investimento simulato da 10 mila dollari effettuato 12 mesi fa in ognuna delle società e nell’indice di mercato scelto come benchmark.

metriche sulle performance

Valore di mercato: Capitalizzazione di mercato della società in milioni di dollari
Perf. da inizio anno %: Performance del prezzo azionario della società a partire da inizio anno
TREND: Direzione del trend del prezzo azionario a breve/medio/lungo termine sulla base della posizione del prezzo rispetto alla media mobile a 20/50/200 giorni. Se il prezzo si trova sopra la media mobile indica un trend positivo, mentre se si trova sotto indica un trend negativo.
$ 10.000 Investiti 1 anno fa: Simulazione di un investimento di 10 mila dollari fatto 1 anno fa nella società, in comparazione con uno effettuato nell’indice di mercato scelto come benchmark.


PARTE 2 – Dati finanziari

L’obiettivo di questa seconda parte è focalizzare l’attenzione sui dati chiave di business delle società degli ultimi anni e le aspettative di crescita futura. In particolare, ci si focalizza su: abilità di incrementare la dimensione del business (incrementando i Ricavi); abilità di produrre un utile operativo (incrementando l’EBITDA); abilità di produrre un utile netto a fine anno (Utile netto positivo e in crescita).

Inoltre, ci si focalizza sulla capacità delle società di migliorare l’efficienza, incrementando i principali margini di business, soprattutto quello che riguarda la parte operativa che non è influenzata dai costi finanziari e fiscali (margine EBITDA positivo e in crescita).

metriche sui dati finanziari

Ricavi, EBITDA e Utile netto: Ricavi sono i ricavi prodotti dalla società derivanti dalla vendita dei prodotti/servizi. EBITDA è una metrica che approssima i flussi di cassa e si focalizza solo sulla performance operativa senza considerare i costi finanziari (ad esempio gli interessi sul debito) e le tasse, che invece sono tenuti in considerazione nel Utile netto, ovvero l’utile netto che rimane dopo che dai ricavi si sottraggono tutte le tipologie di costi. Queste metriche sono calcolate Trailing 12-Months, ovvero come somma degli ultimi 4 trimestri (12 mesi).
Crescita Stimata: Tasso di crescita/decrescita dei ricavi e dell’utile netto stimato dagli analisti. La stima si basa sulla comparazione tra il dato previsto per fine anno dagli analisti e il dato riportato negli ultimi 12 mesi. Ad esempio, se la società ha avuto ricavi di 1 milione di dollari negli ultimi 12 mesi e gli analisti stimano che la società chiuderà l’anno in corso a 1.5 milioni, allora la crescita stimata sarà pari al 50% (da 1 a 1.5 milioni). In questa analisi le stime vengono mostrate come range di valori (da, a) perchè non sono dati certi e oggettivi e possono essere soggetti a variazione.
Margine EBITDA e margine netto: I margini di business sono importanti per capire se la società è in grado di ottenere un profitto dai ricavi che genera, oppure se i costi sono troppo alti rispetto ai ricavi e l’utile operativo/netto è basso o addirittura negativo. Il margine EBITDA si riferisce alla pura attività operativa della società e viene considerato più importante del margine netto proprio perchè quest’ultimo è influenzato dai costi fiscali e finanziari. Se i margini migliorano significa che la società sta operando in maniera più efficiente perchè, a parità di ricavi, ottiene un maggiore utile operativo (aumento del margine EBITDA) o utile netto (aumento del margine netto).
Crescita a 3 anni: Per ogni metrica appena descritta è presente il tasso di crescita/decrescita negli ultimi 3 anni, utile a capire se la società sta crescendo e a quale tasso.

*Dati in milioni di USD


Fonti e altre informazioni

*tutti i dati sono aggiornati al giorno in cui l’articolo viene scritto
*descrizione delle società da barchart.com
*tassi di crescita stimati in base ai dati di ziggma.com


Hai bisogno di aiuto? contattaci:

scopri di più

WhatsApp: clicca qui per chattare con noi

Telegram: clicca qui per chattare con noi

Mail: bulldude.info@gmail.com


Le informazioni in questo articolo sono a solo scopo informativo e non costituiscono un consiglio di investimento. Per il disclaimer completo clicca qui.